Fara in Sabina (Rieti) Museo archeologico

Fara in Sabina (Rieti)

Museo archeologico

Museo archeologico di Fara in Sabina
Museo archeologico di Fara in Sabina

Descrizione

Palazzo Brancaleoni ospita la sezione arcaica del Museo Civico Archeologico di Fara in Sabina e l’Archivio storico comunale mentre la sezione medievale è situata all’interno dell’Abbazia di Farfa.
Il Palazzo è un edificio del XV secolo, appartenuto alla nobile famiglia Brancaleoni. Nasce dall’accorpamento di alcune strutture medievali, tra cui sono riconoscibili due case-torri inglobate nella ristrutturazione rinascimentale, adattate ai nuovi canoni architettonici ed abitativi quattrocenteschi che prevedevano piani di rappresentanza riservati ai proprietari, riccamente decorati con affreschi e soffitti lignei a cassettoni. Nella cinque sale del piano “nobile” sono esposti materiali per un arco cronologico compreso tra la preistoria e l’età romana. In particolare tra i reperti esposti sono presenti i materiali provenienti dalla capanna di Cures (VIII secolo a.C.) e le lamine in oro del corredo della sepoltura principesca di Colle del Forno (tomba XI-fine VII secolo a.C.).
Al piano terra l’Archivio storico comunale conserva la documentazione del territorio a partire dalla fine del XV secolo.

Museo archeologico di Fara in Sabina-Piazza del duomo – 02032 Fara in Sabina (RI)

Apertura

Lun

Chiuso

Mar

Chiuso

Mer

Chiuso

Gio

Chiuso

Ven

10:00 – 18:00

Sab

10:00 – 18:00

Dom

10:00 – 18:00

Contatti

Tel-0765277321

Mailmuseofarasabina@libero.it

 

Dal 1° maggio 2022, cambiano le modalità di accesso ai luoghi della cultura e dello spettacolo, non sarà più richiesto il possesso del green pass e decade l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie. Se ne raccomanda comunque l’utilizzo