Franco Leggeri -“gli speroni della Luna”-Brano da Murales Castelnuovesi

 

-Biblioteca DEA SABINA-

-Franco Leggeri Brano da Murales Castelnuovesi-

“gli speroni della Luna”

Castelnuovo di Farfa, gli speroni della Luna.
Castelnuovo di Farfa, gli speroni della Luna.
 
Castelnuovo, gli speroni della Luna.
“La luna, i suoi speroni, ha ferito la notte castelnuovese. Il tempo, l’insulto del tempo si è smarrito nella ruggine dei ricordi. Occasioni uccise da barbari affamati di euro . Ora incidere la memoria su lastre di pietra. Il verde, la verde Valle del Farfa era un invito alla contemplazione .La colpa , se colpa è l’aver creduto di possedere la luna nell’età dei sogni. La colpa è nell’aver camminato nei sentieri dell’erica. La Valle , il mito , la sua Storia è qui nel mio cuore che colora di rosso gli spini delle siepi. Se il sogno si disperde lascio le mie parole sulla pietra. La stagione del gelo uccide le gemme della speranza , il tragitto segnato dal forte profumo, tragitto senza bandiere, del fieno falciato dai ricordi e illuminato dalla luna che uccide l’ombra dei cespugli. Ho rigirato tra le mie mani le parole, contato i sospiri come si contano le monete, ho cercato di scrivere l’ombra della sera , i ricordi degli anni giovani e l’altalena delle spinte infinite, le stagioni senza croci e le mani legate. Se la morte mi resta come l’ultimo sogno , l’ultima arma prima che anche le parole scritte siano morte per sempre. Cerchi un lapis , un foglio , una sedia per ricomporre, con calma, i fili, i fumi delle illusioni, le nuvole che portano la pioggia carica di poesia. Le vecchie porte dei fienili, il cigolio dei cardini vecchi, le note delle passate avventure prima che i fuochi si spengano . I ricordi, come le rondini, tornano sempre a scandire la forte stagione della follia mente negli uliveti la brezza accarezza le foglie , la brezza intrisa di fumo , di fieno, e sono i fuochi del bivacco del tempo immutato scolpito nell’attesa di un’alba rossa che trasformano i vicoli del Borgo nel labirinto di Dedalo e ad ogni incrocio trovi una epigrafe,un ricordo e un nuovo inizio”.

Brano da Murales Castelnuovesi di Franco Leggeri

Castelnuovo di Farfa (Rieti) Foto del 1889
Castelnuovo di Farfa (Rieti)
Foto del 1889
Castelnuovo di Farfa, gli speroni della Luna.
Castelnuovo di Farfa, gli speroni della Luna.
Castelnuovo di Farfa (Rieti) - Foto 1950-
Castelnuovo di Farfa (Rieti) –
Foto 1950-
Castelnuovo di Farfa (Rieti) nei disegni di Francesca Vanoncini- Porta Fonte Cisterna
Castelnuovo di Farfa (Rieti)
nei disegni di Francesca Vanoncini-
Porta Fonte Cisterna
Castelnuovo di Farfa (Rieti) - Via Roma Est
Castelnuovo di Farfa (Rieti) –
Via Roma Est
Castelnuovo di Farfa (Rieti) nei disegni di Francesca Vanoncini- Palazzo Eredi Salustri Galli
Castelnuovo di Farfa (Rieti)
nei disegni di Francesca Vanoncini-
Palazzo Eredi Salustri Galli
Castelnuovo di Farfa (Rieti) nei disegni di Francesca Vanoncini- La Fontanella della Piazzetta
Castelnuovo di Farfa (Rieti)
nei disegni di Francesca Vanoncini-
La Fontanella della Piazzetta