il libro : “L’Archeologo di Dio” di Roberto De Giorgi.

“L'Archeologo di Dio” di Roberto De Giorgi.
“L’Archeologo di Dio” di Roberto De Giorgi.

139c15a28d657a54cd4db08677aa95a5_L230 pagine, copertina lucida, costo contenuto (una stampa simile andrebbe sulle 12 – 15 euro) per effetto del “stampi quando vendi” questa nuova frontiera dell’editoria online. Ecco il libro di Roberto De Giorgi: “L’archeologo di Dio”

Quarta di copertina

Il personaggio di Nelson, presente in questo romanzo, è realmente esistito: Nelson Glueck vissuto dal 1900 al 1970, il quale per tutta la vita si è speso per trovare conferme e prove archeologiche a conferma della Bibbia.

Ispirandosi al filone dell’archeologia americana, l’autore inventa un nuovo Nelson, stavolta Bentham Mills, del quale si racconta la vita nel periodo dal 1925 al 1965 attraverso viaggi avventurosi e fantastici, dall’esodo biblico, passando dall’esoterismo nazista durante il 1945, per finire alla ricerca di un gesuita scomparso nelle montagne nel 1965. Avventura, suspense, mistero, viaggi nel tempo, soprannaturale vissuto senza eccedere, cammino della fede, indagini, e altro in un romanzo originale che inserisce una vera “saga del personaggio” che il lettore segue nella sua vita in tre avventure psico-religiose.

Con molti risvolti di contorno, la  fede religiosa, tratti semplici di teologia, il paesaggio sociale, la realtà autentica come la camorra a Napoli o il narcotraffico in Messico

Si tratta quindi di romanzo che racconta tutta la vita del personaggio con un titolo inequivocabile. L‘autore, sin dall’inizio si pone le stesse domande del lettore, rispetto agli avvenimenti fantastici vissuti. Una lettura che non ha riscontri violenti che mantiene il giusto pathos che serve a raccontare e vivere le vicende, i cambi di scena con l’arcano che domina sempre. L’archeologia descritta parte dal Dio biblico punitivo dei primordi per arrivare al Dio che si fa amare, come indagine fondamentale dove si capisce il senso archeologico della vera religiosità.

La sua è un archeologia dei primordi, più ancestrale, più legata al mondo del mistero. Un racconto che però divulga, assume informazioni reali, come reali sono gli scavi, i reperti, come reale è la società di contorno, i paesaggi aspri e meno contorti, i riferimenti biblici, le persone che si incontrano, i sentimenti e le passioni, le paure e le sofferenze.

“L'Archeologo di Dio” di Roberto De Giorgi.
“L’Archeologo di Dio” di Roberto De Giorgi.

E’ possibile acquistare il libro nella pagina di streetlib qui, scegliendo le due opzioni, o il formato ebook da leggere sul proprio device (smartphon, tablet) oppure ordinare come libro cartaceo vero e proprio come da cover in copertina dell’articolo. All’atto del pagamento il libro va in stampa ed entro due settimane arriva a casa con le spese di trasporto comprese nel prezzo di copertina (con il servizio postale). Se si vuole accelerare c’è il servizio col corriere express che va pagato a parte.