News Ticker

Oasi Lipu Castel di Guido-I lupi sono tornati a Roma, quelli veri. In principio fu Romolo, ora Numa e la compagna.

OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Gallery del decennale 2009- 1° giorno -
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Gallery del decennale 2009- 1° giorno -
Alessia De Lorenzis Direttrice OASI LIPU Castel di Guido
Alessia De Lorenzis Direttrice OASI LIPU Castel di Guido

ROMA-Giovedì 23 Marzo 2017-La notizia è sensazionale. Sono tornati i lupi a Roma. No, niente a che vedere con squadre di cacio e tifoserie, sono lupi veri, reali, liberi.
E non abbaiano, ululano.
LA STORIA
Scoperti, quasi per caso, pochi anni fa, la loro storia è ricca di aneddoti. Siamo nell’area dell’Oasi Lipu Castel di Guido e della Riserva Naturale Litorale Romano, a pochi minuti dalla Capitale. I volontari dell’Oasi iniziano a ricevere strane segnalazioni: nelle aree naturali tra Castel di Guido e Maccarese si aggirerebbe un lupo!
“Era il 2013, ricorda Alessia De Lorenzis della Lipu, e ricordo bene quelle segnalazioni. Lupi a Roma? Sarebbe stato fantastico, seppur quasi impossibile soltanto da immaginare”. In quel periodo, all’Oasi, erano indaffarati nel posizionare fototrappole destinate a cinghiali e cacciatori per controllare il territorio protetto. Ed era stato proprio grazie a questo che, un giorno, ci si accorse di non aver immortalato il solito soggetto, ma altro e ben più interessante. Un bellissimo lupo era finito nell’inquadratura e tutto, da quel momento, sarebbe cambiato.
Era il giugno del 2013.

ROMOLO, IL NUOVO RE DI ROMA. 
Battezzato come uno dei fratelli allattati dalla Lupa Capitolina, Romolo non era un ibrido ma un vero Canis lupus italicus (nella foto, per gentile concessione Oasi Lipu Castel di Guido). Seguito per mesi grazie alla raccolta delle feci, sarebbe scomparso successivamente, tanto che dal 2014 non fu più possibile campionarlo. Tuttavia le sorprese non sarebbero finite qui perché poco dopo sarebbe comparso un nuovo esemplare. Numa, un altro splendido maschio, si sarebbe stabilito nelle stesse aree occupate da Romolo e, soprattutto, da allora è presente sul territorio. Le numerose volte nelle quali è stato ripreso dalla fototrappola stanno a dimostrarlo. C’è di più. Nel corso del 2016 è stato accertato che Numa aveva trovato una compagna! “Le immagini della fotocamera e gli esami genetici, spiega la De Lorenzis, ce lo hanno confermato. Una femmina di lupo che abbiamo chiamato Aurelia”. Sembra proprio che i due “piccioncini” facciano coppia fissa e, la Natura insegna, questo potrebbe essere il preludio per l’accoppiamento. Fine febbraio e primi di marzo sono, infatti,  le settimane dedicate all’amore che, a maggio, si potrebbe tradurre in una cucciolata!
LUPACCHIOTTI ROMANI
Sarebbe un vero evento e sotto tutti i punti di vista. Non ultimo quello che ufficializzerebbe il ritorno del lupo a Roma. In tempi bui nei quali la politica vorrebbe affidarsi alle doppiette per “conservare” le specie animali, questa nuova coppia di lupi potrebbe davvero rappresentare un segno dal quale ripartire per la conservazione (quella vera) che comincia dalla conoscenza, alla convivenza, fino alla Natura, che ospita noi, come loro.

 

di Remo Sabatini-fonte-Leggo.it

OASI LIPU- Castel di Guido - i Lupi
OASI LIPU- Castel di Guido – i Lupi
OASI LIPU- Castel di Guido - i Lupi
OASI LIPU- Castel di Guido – i Lupi
Visitatori OASI LIPU Castel di Guido
Visitatori OASI LIPU Castel di Guido
Bandiera LIPU
Bandiera LIPU
Alessia De Lorenzis Direttrice OASI LIPU Castel di Guido-Lezioni all'aria aperta
Alessia De Lorenzis Direttrice OASI LIPU Castel di Guido-Lezioni all’aria aperta
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido

 

OASI LIPU di Castel di Guido- Archivio anno 2009 -Foto Gallery Costruzione della prima casetta in legno
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Gallery del decennale 2009- 1° giorno -
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Archivio anno 2009
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Archivio anno 2009
OASI LIPU di Castel di Guido-
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
Oasi LIPU di Castel di Guido
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Gallery del decennale 2009- 1° giorno -
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Gallery del decennale 2009- 1° giorno -
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Gallery del decennale 2009- 1° giorno -
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Gallery del decennale 2009- 1° giorno -
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Gallery del decennale 2009- 1° giorno -
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Gallery del decennale 2009- 1° giorno -
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Gallery del decennale 2009- 1° giorno -
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Archivio anno 2009
OASI LIPU di Castel di Guido-
OASI LIPU di Castel di Guido- Foto Archivio anno 2009
OASI LIPU di Castel di Guido-

1 Commento su Oasi Lipu Castel di Guido-I lupi sono tornati a Roma, quelli veri. In principio fu Romolo, ora Numa e la compagna.

  1. Questa mattina ne ho avvistato 5, che cercavano di attaccare un gregge di pecora in loc.tragliata, non sono riusciti nel loro intento, grazie alla bravura dei cani maremmani a guardia del gregge.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*