News Ticker

“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni

“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni
“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni
“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni
“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni

“FORGIATI dalla SPADA”

Un avvincente romanzo storico ambientato nel Medioevo.
Il primo, epico capitolo della saga “Il Giglio e il Grifone”.
Una vicenda sinistra popolata da protagonisti spietati.

Sono passati dieci anni dalla chiamata all’iter hierosolymitanum lanciata da Papa Urbano II ma nelle terre dei baroni di Francia ogni occasione è motivo per farsi guerra con saccheggi e assedi che mietono vittime innocenti.
Il 6 marzo 1106 l’attacco di Ademar detto il Leone e di Stephane de Lonbranch ai possedimenti di Ballian de l’Azur dà il via a una spirale di eventi che, in poche settimane, stravolgerà la vita di tre casate, portando su di loro disonore e rovina. A farne le spese saranno Guibert, Bertram e Reinar, i quali si ritroveranno fuggiaschi e animati dalla sete di vendetta.
Un cammino destinato a portarli fino in Oriente, sotto le mura di Antiochia, cambiando più volte segno e bandiera.
Diversi per nascita e ideali, i tre si troveranno uniti da un comune destino che li vorrà uomini forgiati dalla spada.

 

Disponibile in tutte le librerie

e online su:

IBS

AMAZON

MONDADORI STORE

“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni
“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni
“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni
“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni
“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni
“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni
“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni
“FORGIATI dalla SPADA”- il nuovo romanzo storico di Giovanni Melappioni

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*